Francesca e le “Zucchine alla scapece” con gusto

di Francesca Pellegrino

Le zucchine alla scapece sono un contorno squisito tipico della cucina napoletana. Il consiglio da prendere al volo è quello di utilizzare, se possibile, zucchine non trattate, ma sono buone ed ottime anche quelle che troviamo al supermercato e nei negozi di frutta. Io molte spesso mi reco nei vari mercatini rionali dove, ancora oggi, possiamo imbatterci in contadini che vendono la loro frutta e verdura prelevata direttamente dal loro orto.

Storia

Secondo alcuni la ricetta risalirebbe al periodo della dominazione spagnola; Infatti il termine “scapece” deriverebbe, infatti, dallo spagnolo escabeche“, termine che indica in cucina qualsiasi cosa sia condita con una marinata all’aceto.

INGREDIENTI:

1/2 kg di zucchine

75 ml di aceto di vino (o una tazzina)

2 spicchi d’aglio, un mazzetto di menta fresca, sale e pepe q.b., olio e.v.o.

Come si può notare gli ingredienti sono molto semplici e facile reperibilità; passiamo adesso alla preparazione del piatto.

PROCEDIMENTO:

Per prima cosa spuntiamo e laviamo le zucchine, le tagliamo a rondelle sottili e poi le friggiamo in abbondante olio extra vergine di oliva o, se preferito, in olio di semi rigorosamente di arachidi;

Mentre friggiamo le zucchine, laviamo le foglie di menta e mettiamole in una ciotola insieme all’aglio tagliato a fettine e all’aceto per formare una gustosa marinatura;

Una volta completata la frittura trasferiamo le zucchine su carta assorbente per qualche secondo, le saliamo e poi le sistemiamo a strati nella ciotola che porteremo in tavola condendo bene ogni strato con la marinatura preparata aggiungendo una macinata di pepe fresco.

CONSIGLIO:

E’ utile far riposare le zucchine per qualche ora prima di portarle a tavola.

Buon appetito a tutti gli amici gustosi

Related Post