E’ morto Peppe Tarallo, era stato Presidente del Parco Nazionale del Cilento

L’ex Presidente del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni ed ex sindaco di Montecorice, Peppe Tarallo, è deceduto oggi presso l’Ospedale “Ruggi” di Salerno dove era ricoverato dopo essere sottoposto ad un intervento chirurgico.

Sarà ricordato per essere stato il primo sindaco d’Italia eletto dal partito dei verdi e per aver ricoperto la carica di Presidente del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano che contribuì, con la sua passione ambientalista, a far nascere.

L’attuale Presidente del Parco, Tommaso Pellegrino, appena appresa la notizia della scomparsa di Tarallo, in un post su facebook  ha ricordato la figura di Peppe Tarallo come “Un ambientalista vero che ha amato e difeso la sua terra dalle speculazioni e dalla criminalità”.  Ha continuato affermando che il Il Parco lo ricorderà come merita”.

Solo una settimana fa, proprio l’ex Presidente del Parco aveva aggiornato i suoi tanti seguaci attraverso alcuni messaggi via social, rassicurandoli sulle sue condizioni. Oggi la morte improvvisa; una notizia che ha sconvolto l’interno comprensorio cilentano e non solo in cui Peppe Tarallo era molto conosciuto e amato. Tantissimi i messaggi di cordoglio che stanno arrivando da cittadini e rappresentanti istituzionali del territorio cilentano.

Era solito affermare «Mi batterò contro la speculazione edilizia e la presenza della camorra, per consumi a km zero e n0 al consumo del suolo, a difesa della bellezza e del paesaggio».

Francesca Pellegrino e lo staff di “Cucinare con gusto” si associa al dolore dei familiari

Related Post