Francesca e gli “Struffoli di Natale”

Gli struffoli sono un tipico dolce della tradizione napoletana e la sua ricetta è preparata in varie regioni d’Italia. Pare che nel golfo di Napoli ce li abbiano portati i Greci, al tempo di Partenope. Ed è proprio dal greco che deriverebbe il nome “Struffolo” dalla parola “strongoulus” che vuol dire “arrotondato”

Come si preparano gli struffoli napoletani

Per preparare gli struffoli napoletani bisogna come prima cosa preparare l’impasto. Su un piano di legno setacciate la farina con il pizzico di sale, aggiungere le uova, i tre cucchiai di zucchero semolato e il burro, ammorbidito, tagliato a dadini. Aggiungere anche un pò di buccia grattugiata di un limone

Lavorate l’impasto prima aiutandovi con una forchetta  e poi con le mani, lavoratelo a lungo in modo da ottenere una pasta morbida, liscia ed elastica. Avvolgetela nella pellicola trasparente e mettetela a riposare in frigo per un’ora circa (ma volendo potete tenercela anche di più, questo non comprometterà certo la riuscita degli struffoli)

Prendendone un pezzo per volta, formatene dei bastoncini dello spessore di mezzo centimetro che taglierete a dadini,  e friggerete, pochi per volta, in olio bollente abbondante e a calore moderato.

Quando saranno appena dorati, sollevateli e poneteli su una carta che assorba l’unto.
Fate bollire in un largo tegame il miele e lo zucchero con 4 cucchiai di acqua.
Quando lo sciroppo avrà preso un colore dorato, abbassando la fiamma al minimo, versatevi gli struffoli con una parte dei canditi e girate velocemente e delicatamente con un cucchiaio di legno affinchè se ne rivestano.
Rovesciateli subito su un piatto da dolce aggiustandone se necessario la forma con le mani bagnate d’acqua, e decorateli con la frutta candita e i confettini. CON GUSTO A TUTTI.

 

Per l’impasto

  • FARINA 400 gr
  • UOVA 3
  • BURRO 80 gr fuso freddo, oppure olio di semi
  • ZUCCHERO 40 gr
  • 2 CUCCHIAI DI LIQUORA ALL’ANACE O AL RHUM
  • BUCCIA GRATTUGIATA DI UN LIMONE
  • BUCCIA GRATTUGIATA DI UN ARANCIO
  • 1 CUCCHIAINO DI LIEVITO PER DOLCI
  • 1 PIZZICO DI SALE
  • 600 ML DI OLIO PER FRIGGERE

Per decorare

  • MIELE 300 gr
  • 2 CUCCHIAI DI ZUCCHERO  VANIGLIATO
  • ZUCCA CANDITA 150 gr
  • CONFETTINI COLORATI 
  • QUALCHE CONFETTO CANNELLINO DETTO ANCHE “DIAVOLILLI”
  • CEDRO CANDITO 50 gr
  • ARANCIA CANDITA 50 g

Related Post